Questa mattina, al termine delle celebrazioni per il 25 Aprile, il Sindaco uscente Fusco ha annunciato a nome della sua sedicente “squadra” il suo successore, trasformando la Liberazione in uno spot elettorale e per di più all’interno di un cimitero, luogo del silenzio e del rispetto per eccellenza. A Fusco ricordiamo che il prossimo 10 giugno decideranno i cittadini di Opera, trattandosi di votare per il Sindaco e non di acclamare un erede al trono. Il candidato della Lista Fusco, raro caso di politico individuato al solo, evidente e dichiarato scopo di amministrare in qualità di interposta persona, nonché unico – a nostra memoria –Continua a leggere…