Questa mattina, al termine delle celebrazioni per il 25 Aprile, il Sindaco uscente Fusco ha annunciato a nome della sua sedicente “squadra” il suo successore, trasformando la Liberazione in uno spot elettorale e per di più all’interno di un cimitero, luogo del silenzio e del rispetto per eccellenza.

A Fusco ricordiamo che il prossimo 10 giugno decideranno i cittadini di Opera, trattandosi di votare per il Sindaco e non di acclamare un erede al trono.

Il candidato della Lista Fusco, raro caso di politico individuato al solo, evidente e dichiarato scopo di amministrare in qualità di interposta persona, nonché unico – a nostra memoria – caso di candidato “nominato” tra le lapidi di un cimitero (in barba alle superstizioni…) sarà l’attuale Vice Sindaco e Assessore con delega alle opere pubbliche Antonino Nucera. A lui sarà possibile chiedere conto, per prima cosa e a nome degli operesi, di tutte le opere realizzate male o rimaste soltanto sulla carta in questi 10 anni. Una per una.

Ci risponderà lui in prima persona? Ne udiremo la voce? Oppure il suo “protettore” politico Fusco occuperà di nuovo e ancora la scena coprendo con la sua inesauribile batteria di bufale e di fake news la realtà dei fatti?

Please follow and like us:

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.